Rimini: soccorso stradale, cresce il numero di vigili indagati

Rimini: soccorso stradale, cresce il numero di vigili indagati

Rimini: soccorso stradale, cresce il numero di vigili indagati

RIMINI - Continuano le indagini della Procura di Rimini sui presunti favoritismi ad una ditta di soccorso stradale. Negli ultimi giorni il pm Luca Bertuzzi ha ascoltato diversi agenti della Polizia Municipale per vederci chiaro nella vicenda, aggiungendo altri otto nomi alla lista di indagati (tra vigili urbani di Rimini e rappresentanti legali della società). Le ipotesi di reato su cui sta lavorando sono di abuso d'ufficio e associazione a delinquere.

 

L'inchiesta della Guardia di Finanza è nata in seguito alla segnalazione di quattro aziende del territorio di Rimini che operano nel settore del soccorso stradale, per verificare se all'interno della Polizia Municipale vi fosse qualche agente che favorisse una quinta azienda, in cambio di qualche contropartita economica, nell'indicare agli automobilisti incidentati a quale ditta rivolgersi.

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Secondo gli esposti delle ditte concorrenti, su un monte annuale di quasi 2000 incidenti stradali, quasi tutti sarebbero stati poi ‘curati' dall'azienda beneficiaria dei favori dei vigili. In realtà secondo il comando della Municipale su un totale di 1.500 incidenti l'anno solo 600 sarebbero quelli che richiedono l'intervento del soccorso stradale. I militari hanno sequestrato negli uffici della Polizia Municipale alcuni documenti in tal merito, compiendo un blitz nell'azienda ''privilegiata''.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -