RIMINI - Somar Lungo, con la bici alla scoperta della Rimini romana

RIMINI - Somar Lungo, con la bici alla scoperta della Rimini romana

RIMINI - Il prossimo 24 marzo per il terzo anno consecutivo Rimini città sarà attraversata dal Somar Lungo, la tradizionale scampagnata del Lunedì di Pasqua alle Grazie risalente al Settecento, che è stata recuperata da CNA.COM e le Associazioni dei Borghi e del Centro Storico. In origine il pellegrinaggio al Santuario era una devozione dei marinai, un rendimento di grazie alla Madonna per essere scampati ai pericoli del mare. Nell’Ottocento, il pellegrinaggio si trasformò in una scampagnata cui partecipavano volentieri anche gli abitanti del centro storico. Salire sul colle di Covignano era considerata un’impresa, che le famiglie affrontavano armate di cesti di cibarie prelibate, da consumare su un prato. Il corteo delle persone a piedi e dei pochi in carrozza che salivano alle Grazie era detto, appunto, "somar lungo", per i marinai che vi si recavano volentieri a dorso d'asino.


Oggi sono centinaia i riminesi che ritrovano il gusto della gita fuori porta di Pasquetta in bicicletta o a piedi, insieme alla famiglia e agli amici.


Il filo conduttore del prossimo Somar lungo sarà la riscoperta della Rimini romana. La novità del 2008, infatti, è una visita guidata gratuita alla riscoperta Domus del Chirurgo con la guida di Luca Vici, studioso d’arte.


La partenza è alle le 9.15 dal Caffè delle Rose. Seconda tappa, la Chiesa di S. Nicolò (ore 9.30) poi alle 9.40 inizieranno le visite alla Domus in gruppi di 120 persone al massimo, per poi proseguire in Piazza Malatesta, Porta Montanara e Arco d’Augusto. A mezzogiorno è previsto l’arrivo al Santuario delle Grazie dove si potrà partecipare alla Santa Messa. A tutti i presenti sarà offerta una maccheronata e, a seguire, un pomeriggio divertente tra merenda con pane e nutella e spettacolo di clown; non mancherà la lotteria con biglietti gratuiti. Il pic nic sui prati, o meglio in romagnolo la “Ligaza” (dal nome del fazzolettone che contiene i viveri per il pranzo) era un’antica consuetudine con la quale i riminesi concludevano la gita fuori porta del giorno di Pasquetta.


Nel pomeriggio sarà possibile anche visitare il Museo delle Missioni e il Museo degli Sguardi a Villa Alvarado, sempre a Covignano. Il Museo degli Sguardi mette in mostra reperti di viaggiatori di diversi continenti e quest’anno è candidato al premio per il museo europeo più innovativo.



Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -