Rimini: sostegno ai lavotatori colpiti dalla crisi, aiuti fino a 2.600 euro a famiglia

Rimini: sostegno ai lavotatori colpiti dalla crisi, aiuti fino a 2.600 euro a famiglia

Rimini: sostegno ai lavotatori colpiti dalla crisi, aiuti fino a 2.600 euro a famiglia

RIMINI - La Giunta comunale di Rimini ha approvato i criteri di partecipazione al bando per le famiglie di chi ha perso il lavoro. Entro marzo sara' emanato un bando per usufruire dei fondi. Dalla Regione arriveranno 195 mila euro, di cui potranno beneficiare i residenti che dopo il primo di ottobre del 2008 si sono trovati senza lavoro per almeno due mesi o in cassa integrazione con riduzione oraria fino al 50 per cento.

 

Il contributo coprira' le spese per libri scolastici, visite mediche, bollette, affitto e mutui, per un massimo di 2.600 euro a famiglia (Isee non superiore ai 30 mila euro). Il bando sara' emanato entro i primi di marzo. In particolare, ne beneficieranno i residenti che dall'ottobre del 2008 si sono trovati disoccupati da almeno due mesi a causa di un licenziamento per giusta causa o della scadenza di un precedente contratto di lavoro a termine non rinnovato.

 

Chiudono il quadro i lavoratori collocati in cassa integrazione guadagni o sospesi da almeno due mesi nonche' interessati da una riduzione dell'orario pari almeno alla meta' del limite contrattuale. "In un momento di difficolta' come quello attuale i contributi rappresentano un altro aiuto che Regione ed ente locale vogliono dare alle famiglie", rimarca l'assessore alla Protezione sociale Paola Taddei parlando di bando "emanato tra la fine di febbraio e l'inizio di marzo".

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -