RIMINI - Spaccio di eroina, arrestata barese 43enne

RIMINI - Spaccio di eroina, arrestata barese 43enne

RIMINI Aveva venduto a due cittadini russi una dose di eroina che stavano assumendo in un residence riminese. I Carabinieri del Nucleo Investigativo del Reparto Operativo, in collaborazione con gli agenti del nucleo ambientale della locale polizia municipale, hanno arrestato, in flagranza di reato, per detenzione ai fini di spaccio di stupefacenti Rosa Annoscia, una 43enne barese, già nota alle forze di polizia.

Nel corso di una perquisizione domiciliare sono stati rinvenuti 2,5 grammi di eroina suddivisa in tre involucri, la somma contante di 950 euro, ritenuta provento di spaccio e ritagli di cellophane, due rotoli di alluminio, ed un paio di forbici, utilizzati per il confezionamento dello stupefacente.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Nel contesto dell’indagine, i militari hanno acquisito concreti elementi di reità, per concorso in medesimo reato, nei confronti del convivente della donna, un tunisino di 38 anni. La donna e’ stata trattenuta nelle camere di sicurezza del comando provinciale dei Carabinieri di Rimini, in attesa della celebrazione del rito direttissimo presso il locale tribunale. I due assuntori verranno segnalati alla competente autorità amministrativa.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -