Rimini: spaccio e riciclaggio, arresti e sequestri della Finanza

Rimini: spaccio e riciclaggio, arresti e sequestri della Finanza

Rimini: spaccio e riciclaggio, arresti e sequestri della Finanza

RIMINI - Custodia cautelare per cinque persone; tre spacciatori arrestati in flagranza di reato; un cittadino irregolare espulso; un albanese che riciclava denaro arrestato a piede libero; 150 dosi di cocaina, 10 veicoli e una societa' sotto sequestro per un valore complessivo di 100.000 euro; consegna di un bene confiscato all'Agesci (Associazione degli scout cattolici). E' il bilancio dell'operazione 'Caronte' sul traffico di droga e riciclaggio dei proventi a Rimini.

 

L'operazione è stata illustrata dal nucleo Polizia tributaria della Guardia di Finanza locale. Le indagini, coordinate e dirette dal procuratore della Repubblica Paolo Gengarelli, hanno permesso di individuare nove persone (sette albanesi, un italiano ed un sammarinese) dedite ai traffici illeciti. Si e' scoperto che il denaro veniva riciclato anche attraverso certificazioni false prodotte ad hoc.

 

Con i fondi illeciti sono state acquistate diverse auto in alcune concessionarie di Rimini, che venivano spedite in Albania da Rimini attraverso il porto di Ancona e intestate a residenti locali una volta giunte a destinazione. Sotto sequestro sono tuttora le quote di una societa' con sede legale a Rimini e i suoi beni strumentali: oltre a otto auto ci sono due motocicli.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -