Rimini: sparatoria a Miramare, possibile movente passionale

Rimini: sparatoria a Miramare, possibile movente passionale

Rimini: sparatoria a Miramare, possibile movente passionale

RIMINI - Un movente passionale dietro alla sparatoria di domenica sera a Miramare. E' questa la pista seguita dagli inquirenti sull'episodio consumatasi nei pressi di un bar in viale Regina Margherita. Secondo una prima sommaria ricostruzione un individuo ha esploso un colpo d'arma da fuoco contro un giovane romeno dopo averlo colpito con un pugno. La Squadra Mobile hanno interrogato il titolare del bar ed un suo dipendente, ma sono stati reticenti nel dare risposte.

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Per questo motivo i due sono stati arrestati con l'accusa di favoreggiamento. Secondo gli investigatori i due potrebbero conoscere colui che ha sparato. Quest'ultimo potrebbe esser un italiano che aveva avuto una storia sentimentale con la sorella del romeno. La Polizia, intanto, ha provveduto a sequestrare l'auto dello straniero dove si era conficcata la pallottola. Si vuole appurare, infatti, se il colpo sia partito da un'arma già conosciute alle forze dell'ordine.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -