Rimini, sparavano con una pistola a gas. Tre giovanissimi nei guai

Rimini, sparavano con una pistola a gas. Tre giovanissimi nei guai

Rimini, sparavano con una pistola a gas. Tre giovanissimi nei guai

RIMINI - Si divertivano a sparare con una pistola a gas per le vie di Rimini. Tre giovanissimi, un riminese ed un cattolichino di 18 anni, ed un avellinese non ancora maggiorenne, sono stati denunciati dagli agenti della Squadra Mobile di Rimini per getto pericoloso di cose. Gli agenti della Volante della Questura hanno invece deferito in stato di libertà un piemontese per inosservanza al foglio di via. L'uomo è stato fermato mentre passeggiava ubriaco in via Lago Maggiore.

 

Un siciliano di 37 anni è stato invece denunciato per spendita di banconote false per aver tentato di giocare venti euro contraffatti al ‘Bingo' insieme ad un romeno di 24 anni. Infine sono state deferite a piede libero due giovani prostitute perché inottemperanti al foglio di via. Un bengalese di 49 anni è stato arrestato per inosservanza all'ordine del Questore dopo un controllo svolto in un call center in via dei Mille, a Rimini.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -