Rimini, sparavano contro le persone con la pistola ad aria compressa. Denunciati

Rimini, sparavano contro le persone con la pistola ad aria compressa. Denunciati

Rimini, sparavano contro le persone con la pistola ad aria compressa. Denunciati

RIMINI - Brutta avventura domenica notte per una 18enne di nazionalità ucraina. La ragazza stava passeggiando intorno alle 2 sul lungomare di Viserba quando improvvisamente è stata raggiunta da alcuni pallini sparati da una pistola ad aria compressa. Subito soccorsa, è stata trasportata all'ospedale 'Infermi' di Rimini. I medici l'hanno giudicata guaribile in dieci giorni. Subito individuati dalla Polizia i responsabili. Si tratta di due riminesi di 21 e 24 anni.

 

Entrambi sono stati denunciati con l'accusa di lesioni aggravate. Le forze dell'ordine hanno chiarito che i due si trovavano a bordo di un'auto parcheggiata in via Toscanelli e di aver cominciato a sparare a random contro i passanti. La ragazza è stata colpita al pronto soccorso.

 

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -