Rimini, SS16: un passo ulteriore verso l'approvazione del progetto definitivo

Rimini, SS16: un passo ulteriore verso l'approvazione del progetto definitivo

Rimini, SS16: un passo ulteriore verso l'approvazione del progetto definitivo

RIMINI - Si è svolto lunedì un doppio incontro, con i Comuni di Rimini e Misano A., sul progetto definitivo della nuova SS16, presenti Anas e funzionari della Regione Emilia-Romagna. Si è trattato di un importante tassello posto per veder finalmente approvato il progetto definitivo della SS16. Nella proposta della Regione di nuovo accordo quadro con il Ministero, verrà reinserita la SS16. Questo consentirà di arrivare preparati alla fase di finanziamento dell'opera.

 

Nell'incontro riminese, il presidente della Provincia, Stefano Vitali, e l'assessore alla Mobilità, Vincenzo Mirra, accompagnati dai tecnici del Servizio, hanno incontrato l'assessore comunale di Rimini Yuri Magrini. Sono state esaminate le criticità del progetto definitivo della nuova SS16 nella parte nord di Rimini, in particolare nelle aree in prossimità della via Tolemaide, per la quale sono state presentate osservazioni da parte dei privati, gli imprenditori agricoli in primo luogo. Il Comune di Rimini aveva a sua volta presentato osservazioni tendenti a ridurre l'impatto sul territorio.

 

La viabilità nell'area di Rimini nord è destinata a crescere per effetto dei nuovi insediamenti e del crescente traffico proveniente dall'autostrada (il vicino casello Rimini nord sostiene elevati flussi, 30.000 veicoli di media al giorno). L'Anas ha presentato un'ipotesi progettuale che, facendo salva l'idea di non sovrapporre la viabilità di livello superiore con quella locale, riduce l'occupazione del suolo e quindi tiene conto delle osservazioni pervenute. Una proposta, pertanto, migliorativa rispetto all'attuale. 

 

Nel secondo incontro, quello con il sindaco di Misano A. Stefano Giannini, è stata ribadito il principio, come per la parte nord, di evitare nuovo consumo di territorio e quindi come sia difficilmente sostenibile la tesi della nuova SS16 che attraversa il Conca e il Ventena per arrivare a Cattolica. Il Comune ha ribadito le proprie perplessità, ma comunque attende le formali determinazioni della commissione incaricata di esprimere il parere sulla Valutazione di Impatto Ambientale, alla quale ha già fatto pervenire le proprie osservazioni critiche a riguardo.

 

Il Sindaco, inoltre, ha chiesto di verificare nell'immediato possibili miglioramenti a ridosso del Villaggio Argentina, relativamente alle opere in fase di esecuzione da parte di Autostrade per l'Italia che vanno ottimizzate in relazione con il futuro assetto della nuova "Adriatica". L'assessore provinciale alla Mobilità, Vincenzo Mirra, dopo gli incontri ha sottolineato "che ora ci sono tutte le condizioni per chiudere positivamente con i territori questo iter progettuale per poi concentrarci sulla caccia ai finanziamenti".

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -