RIMINI - Stadio, si ferma il 'motore' immobiliare

RIMINI - Stadio, si ferma il 'motore' immobiliare

RIMINI – Clamoroso al ‘Neri’. Dopo le pressioni arrivate da più parti, il sindaco di Rimini Alberto Ravaioli in una lettera si dice d'accordo con l'indicazione data dal Segretario Ds Riziero Santi, e confermata dal direttivo della Margherita: "un motorino immobiliare solo per la ristrutturazione dello stadio e la realizzazione della pista di atletica".


Una decisione che va saltare, dunque, la maxi-contropartita immobiliare di 1.700 appartamenti che avrebbe dovuto essere concessa agli esecutori degli interventi sullo stadio.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In altre parole il cemento servirà solo per realizzare la ristrutturazione dello stadio e la pista d’atletica. “Ora sara' l'amministrazione comunale a varare una proposta su nuovi presupposti – afferma Riziero Santi, segretario federale dei Ds di Rimini -. Si realizzeranno cosi' due importanti obiettivi del programma elettorale: dotazione di uno stadio dignitoso e salvaguardia del territorio. E' cio' che serve a Rimini ed e' cio' che vogliono i riminesi”.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -