Rimini, strada di gronda: incontro tra Provincia, Comuni e Comunità Montana

Rimini, strada di gronda: incontro tra Provincia, Comuni e Comunità Montana

RIMINI - Si è svolto questa mattina nella sede della Provincia di Rimini l'incontro del Tavolo per la viabilità di vallata fortemente voluto  e promosso dalla Provincia di Rimini insieme ai quattro comuni interessati (Poggio Berni, Santarcangelo di Romagna, Torriana, Verucchio), e alla Comunità Montana della Valmarecchia.

 

All'ordine del giorno il confronto sulle rilevazioni e le osservazioni proposte dai Comuni interessati e dalla Comunità Montana della Valmarecchia in merito al piano di fattibilità della "Strada di Gronda", consegnato a inizio ottobre dalla Provincia di Rimini.  L'incontro ha permesso  di raccogliere le osservazioni da valutare, insieme ai tecnici e ai progettisti, per apportare le opportune integrazioni al piano di fattibilità. Dopodiché il tavolo si riunirà nuovamente per approvare la proposta di fattibilità da presentare ai cittadini e ai portatori di interesse. Siamo infatti convinti che per opere di questa importanza e di questo impatto sia  necessaria la più ampia disponibilità possibile all'ascolto e al coinvolgimento della comunità. Questa fase di presentazione, ascolto e condivisione si dovrà chiudere entro giugno 2011. Quindi la seconda metà del 2011 dovrà essere  dedicata alle fasi tecniche e progettuali più operative.

 

L'Assessore alla Viabilità della Provincia di Rimini, Meris Soldati, sottolinea "l'unità di intenti, lo spirito collaborativo, la professionalità tecnica e l'impegno personale con cui i Sindaci e le Amministrazioni coinvolte stanno lavorando per un obiettivo condiviso da tutti, ovvero lo sviluppo di una viabilità in grado di esaltare il ruolo economico, sociale, turistico e culturale di tutta la Valmarecchia. Un altro aspetto di grande importanza è quello del confronto con la cittadinanza; il coinvolgimento attivo e costruttivo da parte di tutto il territorio è una condizione indispensabile nel passaggio della nostra proposta in progetto operativo vero e proprio. A tutti gli amministratori va il mio plauso per l'impegno e la collaborazione con cui stanno lavorando a questo progetto e per il rispetto delle tempistiche che questo tavolo si era impegnato di rispettare".

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -