RIMINI - Strade, in arrivo i fondi dalla Regione per le provinciali

RIMINI - Strade, in arrivo i fondi dalla Regione per le provinciali

RIMINI - Il Consiglio regionale dell’Emilia Romagna ha approvato il piano triennale per gli interventi di ammodernamento e sviluppo della rete stradale. La Provincia di Rimini vede confermati tutti gli interventi precedentemente finanziati, in particolare riferiti alla ex Strada statale 258 Marecchiese, ed ottiene nuovi contributi per 4,687 milioni di euro.

Nel dettaglio, sono stanziati ex novo 3 milioni di euro per la provinciale 58 nel comune di San Giovanni in Marignano. Viene portato a 5 milioni di euro, rispetto ai 4 già assegnati, il finanziamento per la provinciale 18, per la nuova strada tra San Clemente e Morciano, comprendente il nuovo ponte sul Conca.


Viene aumentato di 687.000 euro il contributo per la messa in sicurezza del tratto tra Spadarolo e Vergiano sulla Marecchiese

Infine vengono riconfermati tutti i finanziamenti per la Marecchiese per oltre 2,7 milioni di euro, per interventi nel comune di Verucchio e Santarcangelo (incrocio tra la Marecchiese e la Sp 49).

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“Ritengo che il territorio provinciale abbia ottenuto, grazie all’intesa con la Regione, un buon risultato che ci consente di procedere senza esitazioni rispetto al nostro piano triennale delle opere pubbliche già approvato, migliorando alcune situazioni specifiche”, commenta l’assessore Alberto Rossini. “Credo che ora, prosegue, si debba lavorare per poter inserire anche altre opere all’interno del prossimo piano regionale, penso in particolare alla prosecuzione della strada di Gronda, e l’occasione sarà costituita dalla prossima revisione del Piano Regionale delle Infrastrutture Territoriali della Regione. Essere inseriti in questo piano è infatti la condizione necessaria per ottenere i finanziamenti”.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -