Rimini, strappano le divise ai Carabinieri. In due finiscono in manette

Rimini, strappano le divise ai Carabinieri. In due finiscono in manette

Rimini, strappano le divise ai Carabinieri. In due finiscono in manette

RIMINI - Violenza, minaccia, resistenza, e oltraggio a pubblico ufficiale, lesioni dolose e danneggiamento di vestiario militare. Sono la sfilza di accuse per le quali i Carabinieri di Rimini hanno arrestato nel fine settimana un G.G, un 51enne di Monte Cerignone (Pesaro Urbino) e V.L., una forlivese di 31 anni. I due, allo scopo di sottrarsi al controllo ed all'identificazione, hanno cominciato ad insultare e spintonare ripetutamente i militari, aggredendoli con veemenza.

 

Il comportamento irresponsabile tenuto della coppia e' stato poi neutralizzato solo grazie al fermo intervento dei militari che hanno sudato non poco per evitare danni ulteriori anche se ci hanno rimesso le uniformi parzialmente danneggiate dalla furia immotivata dei fermati. Processati per direttissima, sono stati condannati a cinque mesi di reclusione con pena sospesa.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -