Rimini: sveglia bianca in Riviera, code sulla via Emilia

Rimini: sveglia bianca in Riviera, code sulla via Emilia

Rimini: sveglia bianca in Riviera, code sulla via Emilia

I meteorologici la davano per certa. E la neve, puntuale come un orologio svizzero, si è presentata su tutto il Riminese, senza risparmiare la costa. Uno scenario suggestivo, che però sta causando rallentamenti al traffico sia sulle strade urbane che su quelle extraurbane, che si aggiungono a quelli dovuti alla presenza del Sigep a Rimini Fiera. Code sulla via Emilia e nelle strade d'accesso al centro storico. Gli spartineve sono entrati in azione per la pulizia dell'asfalto.

 

A Riccione già alle 6.00 gli operatori di Geat erano al lavoro con due spargisale per evitare la formazione di lastre di ghiaccio, affiancati nell'arco della mattinata da altri due mezzi adibiti a questo scopo. Le attrezzature sono state utilizzate secondo il programma di suddivisione della città in tre aree, definite i base all'analisi dei flussi di traffico, dalle oggettive necessità e dall'esperienza degli anni passati.

 

La prima area è quella della Statale al confine con Rimini e Misano, comprensiva dei Viali Berlinguer e Puglia, che è stata trattata per prima. Il resto del territorio è diviso in Riccione Nord e Riccione Sud, i cui confini sono demarcati dal Rio Melo. Nella zona Sud la parte più sensibile e di primo intervento è stata quella all'altezza dell'Ospedale Ceccarini, mentre a Nord l'attività è partita da Viale Veneto. Alle 7.30 anche tutti i piazzali antistanti alle scuole erano stati ripuliti dalla neve. Non sono stati ancora utilizzati i mezzi per lo sgombero della neve che entreranno in azione solo se lo strato di neve al suolo dovesse superare i sette centimetri.

 

 L'azione tempestiva di tutti gli interventi è comunque assicurata dal contatto costante tra la sede operativa del Comando della Polizia Municipale, la Geat e la Protezione Civile, che fornisce le necessarie informazioni per attuare il piano. E' importante sottolineare, però, che è necessaria la fattiva collaborazione della cittadinanza. Considerando che le previsioni indicano il proseguimento delle precipitazioni nevose sino a mercoledì, Geat coglie l'occasione per fornire alcuni utili consigli pratici:

  • attenzione a dove si parcheggia l'auto. Per chi possiede un garage è preferibile utilizzare gli  appositi spazi per non intralciare il passaggio dei mezzi;
  • servirsi dell'automobile solo in caso di assoluta necessità, moderare la velocità e mantenere le misure di sicurezza;
  • non percorrere tratti innevati con gomme lisce o non adatte;
  • in caso di forti nevicate si consiglia di  utilizzare gomme termiche o in alternativa le catene;
  • servirsi preferibilmente di servizi pubblici per facilitare lo spostamento dei mezzi antineve;
  • prestare massima attenzione nel percorrere marciapiedi e piste ciclabili per possibilità di cadute.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -