Rimini, tavolo istituzionale per l'elettrodotto Forlì-Fano

Rimini, tavolo istituzionale per l'elettrodotto Forlì-Fano

Lunedì 25 ottobre 2010 ore 11.30, l'Assessore all'ambiente della Provincia di Rimini, Stefania Sabba, incontrerà i Sindaci di Rimini, Santarcangelo di Romagna, San Giovanni in Marignano, Coriano e Misano Adriatico al fine di avviare un Tavolo di confronto istituzionale sull'elettrodotto Forlì-Fano per affrontare, in tempi brevi, la disamina dell'attuale situazione, anche alla luce dell'avvio della causa giudiziaria a seguito della nota pronuncia della Suprema Corte di Cassazione.

 

L'elettrodotto Forlì-Fano è un'opera costruita dall'Enel oltre 20 anni fa. I tralicci sono a pochi metri dalle abitazioni i cui residenti lamentano da anni mal di testa, insonnia, capogiri. I cittadini, riuniti in comitato hanno più volte manifestato il loro disagio e presentato in tribunale le loro istanze. La sentenza della Corte di Cassazione ha dato loro ragione, stabilendo che l'elettrodotto causa danni alla salute, ma ad oggi niente è ancora cambiato.

 

Per l'Assessore all'ambiente Stefania Sabba "la creazione del Tavolo istituzionale è un adempimento dell'impegno preso pubblicamente dalla Provincia. Si tratta di un' azione concreta che vede la Provincia in veste di coordinatrice delle diverse amministrazioni comunali coinvolte. Il nostro è un impegno per la tutela e la salvaguardia della salute dei cittadini. Il tavolo istituzionale avrà il compito di valutare i tempi e le modalità migliori per un intervento che auspico condiviso da parte di tutti  gli Enti rappresentati. L'auspicio è quello di arrivare ad una soluzione del problema nel minor tempo possibile".

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -