Rimini: tenta di assaltare gioielleria con anestetico, arrestata insospettabile 60enne

Rimini: tenta di assaltare gioielleria con anestetico, arrestata insospettabile 60enne

Rimini: tenta di assaltare gioielleria con anestetico, arrestata insospettabile 60enne

RIMINI - Fallito assalto venerdì mattina alla "Gioielleria Gradara" di via Mentana, a Rimini. Autrice un insospettabile sessantenne, originaria di Siracusa, che lavora come badante nel riminese e nel forlivese, presumibilmente spinta dalle difficoltà economiche per effetto dei numerosi debiti di gioco accumulati. La donna si è presentata intorno alle 10 come una normale cliente ed ha cominciato ad osservare attentamente gli articoli che gli sono stati proposti dalla negoziante.

 

Approfittando di un attimo di disattenzione di quest'ultima, la signora ha tirato fuori da una sportina un flacone contenente un anestetico ed ha imbevuto del liquido il fazzoletto. L'esercente, annusando lo strano odore, ha intuito le cattive intenzioni della donna, saltandogli addosso. La scena è stata notata da un amico della commessa che stava passando in quell'istante davanti al negozio. La negoziante è riuscita ad aprire la porta del negozio, facendo entrare l'uomo.

 

A quel punto la sessantenne è stata bloccata e consegnata alla Polizia che l'hanno arrestata. Gli agenti hanno sequestrato la sportina contenente il flacone. All'interno c'era anche un coltello a serramanico con una lama da oltre dieci centimetri ed un bigliettino di scuse alle negoziante nel quale avrebbe garantito la restituzione del bottino.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -