Rimini, tifosi del Cesena aggrediti. Si cercano almeno sei giovani

Rimini, tifosi del Cesena aggrediti. Si cercano almeno sei giovani

Rimini, tifosi del Cesena aggrediti. Si cercano almeno sei giovani

RIMINI - Proseguono le indagini dei Carabinieri per individuare i responsabile del pestaggio ai danni di tre giovani sammarinesi ‘rei' di indossare la sciarpa del Cesena a Rimini. Due fratelli, ce giocano nella squadra del San Marino Rugby, hanno riportato un trauma cranico, lesioni a un tendine e ferite varie che i medici dell'ospedale Infermi hanno giudicato guaribile in quaranta giorni. Meglio è andata al loro amico, che ne avrà per sei giorni.

 

La prognosi di 40 giorni consentirà agli inquirenti di procedere d'ufficio, senza bisogno di una denuncia dei feriti, per perseguire gli autori dell'aggressione. Secondo quanto ricostruito dagli uomini dell'Arma, i tre si erano seduti in un tavolo esterno al pub per ordinare da mangiare. Improvvisamente sono stati avvicinati da un ragazzo che voleva che gli venissero consegnate le sciarpe. Al rifiuto ha chiamato alcuni amici, almeno sei, con il volto travisato.

 

Erano armati di spranghe di ferro e manganelli. Ad uno di loro hanno spaccato un bicchiere in testa, ad un altro hanno leso il tendine estensore di una mano. I tre malcapitati hanno reagito e nel locale è scoppiata la rissa. Quando sono arrivati i carabinieri, gli aggressori avevano già fatto perdere le loro tracce con i loro scooter. Sembra che le targhe siano state annotate da qualche testimone e che l'intera zuffa possa esser stata ripresa dalle telecamere che sorvegliano la zona. Gli aggressori potrebbero quindi essere presto identificati.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -