Rimini: "Tragedia tutta esteriore" al Teatro degli Atti

Rimini: "Tragedia tutta esteriore" al Teatro degli Atti

RIMINI - Domenica 21 marzo, alle ore 21, al Teatro degli Atti di Rimini (via Cairoli, 40) appuntamento conclusivo della rassegna Riminesi venuti da lontano con lo spettacolo Tragedia tutta esteriore di e con Roberto Scappini e Paola Vannoni. Regia, progetto scenico e luci di quotidiana.com e produzione di quotidiana.com con il sostegno della Provincia di Rimini-progetto Teatro Argo Navis e Comune di Poggio Berni.

 

Il lavoro della compagnia riminese, formata dal duo Roberto Scappin e Paola Vannoni, dopo il Premio Stefano Casagrande ottenuto al debutto a Teatri di Vita di  Bologna nel dicembre 2008, ha partecipato nell'estate 2009 a Festival Nazionali che riservano un'attenzione privilegiata ai nuovi linguaggi della scena contemporanea, alla ricerca e alla sperimentazione dei gruppi, come il Festival delle Mura di Padova, Contemporanea Colline di Prato e Kilowatt di Sansepolcro; quest'ultimo ha voluto premiare la compagnia con un contributo alla futura produzione che si intitolerà Sembra ma non soffro, secondo episodio della Trilogia dell'Inesistente che debutterà nella prossima edizione del Festival. 

 

La compagnia è stata inoltre ospite di Carta Bianca 2009, un progetto di scambio tra il teatro francese e quello italiano tenutasi quest'anno a Chambéry.

 

Così la critica sullo spettacolo:  "Quotidiana.com è una compagnia appartata e sufficientemente contorta da lanciarsi senza rete in uno spettacolo rischiosissimo e coraggioso, intelligente e divertente, aguzzo e amaro: e Tragedia tutta esteriore è una sorpresa che fa sorridere e toglie il fiato... Una drammaturgia serratissima e originale, che rimanda più a Forced Entertainment o Tim Crouch che non ai barbosi campioni di casa nostra, e una regia silenziosa ma ferrea, che fa tenere ritmi e equilibri, fanno di questa Tragedia tutta esteriore un lavoro fresco e sorprendente: provoca risate, certo, ma attanaglia come una mano stretta in gola..." (Andrea Porcheddu, Delteatro.it_focus 30 marzo 2009)

 

"...un lento videoclip elettronico ambientato in una stanza bianca e blu, un terreno d'analisi dove gli attori seduti su esili seggiole, vestiti di camicie asettiche, esprimono i resti di un ragionamento già consumato. Non c'è denuncia, non c'è rappresentazione. Privi di didascalia e compassione, i Quotidiana.com ricompongono tipi e situazioni inequivocabili, che messi sul palco ritrovano la forza che invece nell'amalgama di immagini e nella velocità del giorno reale si disperde. E l'abilità del gruppo sta proprio nel recuperare il nodo nascosto di ogni dubbio e condizione, estrarlo dalla confusione comune nella quale siamo abituati a vederlo e ridipingerlo sulla scena attraverso un gioco linguistico smaliziato, per nulla timoroso di essere troppo semplice e allo stesso tempo in grado di restituire la complessità della nube di pensiero che porta con sé". (Serena Terranova, altrevolocita.it  giugno 2009).

 

La biglietteria del Teatro degli Atti (tel. 0541(784736) apre, nel giorno dello spettacolo, alle ore 19.30.

 

Per informazioni: Istituzione Musica Teatro Eventi tel. 0541/704292 - 704293 www.teatroermetenovelli.it

 

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -