Rimini: trans rapina presunto cliente e finisce in cella

Rimini: trans rapina presunto cliente e finisce in cella

Rimini: trans rapina presunto cliente e finisce in cella

RIMINI - Ha rapinato ad un presunto ‘cliente' 150 euro. Un transessuale brasiliano di 43 anni è stato arrestato nella nottata tra sabato e domenica a Rimini. L'episodio si è consumato in via Varisco. Secondo il racconto della vittima, l'extracomunitario lo avrebbe minacciato con una bottiglia rotta facendosi consegnare tutto il denaro che aveva nel portafogli. Quindi ha tenuto a sottolineare come non fosse un cliente del trans, ma un automobilista in transito.

 

Improvvisamente - sempre secondo la versione del rapinato - l'individuo gli avrebbe sbarrato la strada. E dietro un suo rifiuto ad un'eventuale prestazione a pagamento lo avrebbe minacciato con i cocci di una bottiglia di vetro e rapinato. Diversa la versione dell'indagato, che ha sostenuto che la vittima fosse un'abituale cliente e di essersi ripreso i soldi che gli doveva di precedenti rapporti.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -