RIMINI - Transessuale aggredito e rapinato, denunciati quattro ragazzini

RIMINI - Transessuale aggredito e rapinato, denunciati quattro ragazzini

RIMINI - Molto probabilmente sono stati quattro giovanotti, di cui il più grande appena 18enne, ad aver aggredito e rapinato quella sera dell'8 dicembre scorso un transessuale di nazionalità brasiliana. I presunti colpevoli sono stati denunciati dagli agenti della squadra mobile di Rimini con l'accusa di rapina aggravata e lesioni personali in concorso.

Quella sera dell'8 dicembre i quattro ragazzi, studenti presso istituti superiori, avevano trascorso una serata al bowling di San Marino. Dopodichè, nel fare ritorno verso casa, si sono avvicinati ad un viados che si stava prostituendo in via Casalecchio. In tale circostanza il gruppetto di amici, all'interno di un'automobile di proprietà di uno dei genitori, hanno cominciato ad insultare l'individuo per poi scendere dalla vettura e picchiarlo a calci e pugni e per poi infierire con un bastone. Prima di scappare si sono impossessati di una borsa all'interno della quale vi erano cellulari e documenti.

Un viados, però, che stava assistendo alla drammatica scena, è riuscito ad annotare il numero di targa dell'automobile, permettendo agli agenti della Squadra Mobile di individuare il proprietario e quindi risalire agli autori della presunta aggresione e della rapina. Infatti l'avvocato di uno dei quattro ragazzi ha dichiarato che non si sarebbe trattata di aggresione ma di un diverbio e che la borsetta non sarebbe stata rubata bensì presa a calci e gettata in un fossetto.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -