Rimini, tre stranieri arrestati in poche ore dai Carabinieri

Rimini, tre stranieri arrestati in poche ore dai Carabinieri

Rimini, tre stranieri arrestati in poche ore dai Carabinieri

RIMINI - Due clandestini in manette. I Carabinieri dell'Aliquota Radiomobile del Nucleo Operativo di Riccione hanno arrestato un clandestino albanese di 38 anni, in Italia senza fissa dimora, poiché inottemperante ad un decreto di espulsione firmato dal Prefetto di Rimini ed accompagnato alla frontiera di Forlì il 13 gennaio 2005. L'uomo nonostante il provvedimento aveva illecitamente fatto rientro nel territorio nazionale.  

 

A Cattolica, i militari della locale Tenenza hanno arrestato un nigeriano di 27 anni, in Italia senza fissa dimora, poiché inottemperante al decreto espulsione ed ordine di allontanamento dal territorio nazionale emessi dal Prefetto e dal Questore di Ravenna il 19 novembre scorso.

 

A Rimini è stato invece arrestato un operaio russo di 49 anni, domiciliato a Rimini, per possesso di documenti di identificazione falsi. L'uomo, controllato a Rimini, piazzetta San Martino, ha esibito un passaporto risultato provento di furto ed una patente di guida lituana risultata contraffatta.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -