Rimini, troppi decibel: sigilli a noto ristorante-caffè

Rimini, troppi decibel: sigilli a noto ristorante-caffè

Rimini, troppi decibel: sigilli a noto ristorante-caffè

RIMINI - Gli agenti della Polizia Municipale di Rimini hanno eseguito sabato mattina ad un decreto di sequestro preventivo firmato dal giudice Stefania De Rienzo del noto ristorante-caffè "Barcollando", a Marina Centro a Rimini. Non sono mancati momenti di tensione. La decisione è stata presa dopo la serie di esposti presentati dai residenti in zona che lamentavano il volume alto della musica. Già in passato il proprietario era stato costretto a insonorizzare il locale

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Tuttavia i lavori non erano mai iniziati per cause indipendenti dalla propria volontà, come ha spiegato il titolare. Ora la chiusura, con l'amarezza dell'esercente di abbassare le saracinesche e consegnare le chiavi del locale alle forze dell'ordine.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -