Rimini: truffava orefici, denunciato un perugino

Rimini: truffava orefici, denunciato un perugino

Rimini: truffava orefici, denunciato un perugino

RIMINI - Truffava gli orefici rifilandogli monili in oro placcato. L'ultimo azzardo, tuttavia, gli è costato caro. Il negoziante si è subito insospettito ed ha chiamato la Polizia. L'artefice dei raggiri, un perugino di 55 anni residente ad Arezzo, è stato denunciato a piede libero. Ben studiata la frode: il 55enne, infatti, aveva placcato i monili con una sostanza tale da superare i test chimici di positività usati dai commercianti per verificarne la qualità.

 

Con il 55enne agiva anche un complice, già identificato dagli uomini della Squadra Mobile. Con questo raggiro i due malviventi spacciavano i monili per oro vero, assicurandosi così denaro facile. Nell'ultimo tentativo qualcosa è andato storto. Il negoziante si è accorto della scarsa qualità del prezioso ed ha chiamato la Polizia. Gli agenti sono così riusciti a bloccare il truffatore. All'interno della sua auto sono stati recuperati altri oggetti con oro finto.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -