Rimini, ubriachi devastano treno: due in manette

Rimini, ubriachi devastano treno: due in manette

Rimini, ubriachi devastano treno: due in manette

RIMINI - Ubriachi fradici hanno assaltato il treno regionale in partenza da Bologna per Rimini. Due giovani sono stati arrestati sabato sera dagli agenti della Polizia ferroviaria. Gli scalmanati hanno danneggiato diversi vagoni, arrivando persino a vomitare tra i posti a sedere. A fermare la furia degli scalmanati ci hanno pensato sei poliziotti: tre di questi hanno riportato alcune contusioni. Molti dei giovani, una ventina, sono riusciti a dileguarsi. Per due sono scattate le manette.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -