Rimini: ubriaco al volante dichiara false generalità, arrestato 21enne

Rimini: ubriaco al volante dichiara false generalità, arrestato 21enne

Rimini: ubriaco al volante dichiara false generalità, arrestato 21enne

RIMINI - Fermato domenica mattina per un controllo dagli agenti della Polizia Stradale di Riccione lungo la provinciale 31 a San Lorenzo in Correggiano, ha finto nome e cognome ed è risultato positivo al test dell'etilometro con un tasso superiore a 1,50 grammi per litro, mentre si è rifiutato di sottoporsi all'accertamento per l'utilizzo di droghe. Nei guai è finito L.T., un 21enne della provincia di Pescara. Il ragazzo si trovava a bordo di una "Lancia Y".

 

Insieme a lui vi erano altre due persone tra cui la compagna, la 22enne pescarese F.P.. Alla richiesta della patente di guida il 21enne ha affermato di averla dimentica a casa, fornendo verbalmente le proprie generalità. A questo punto i poliziotti hanno chiesto ai due trasportati di confermare le generalità dell'automobilista. L'amico seduto sul sedile posteriore ha dichiarato di non ricordarsele, mentre la giovane fidanzatina le ha confermate. Gli agenti, non convinti, lo hanno accompagnato presso la Questura di Rimini per sottoporlo a rilievi foto dattiloscopici.

 

Qui sono emerse le vere generalità, con precedenti penali, ed il fatto che la patente gli era stata sospesa a tempo indeterminato. L'automobilista è stato arrestato per falsa attestazione sull'identità personale e denunciato per guida in stato d'ebbrezza alcolica e rifiuto dell'accertamento dell'uso di sostanze stupefacenti. Inoltre è stato multato per guida con patente sospesa, con contestuale fermo amministrativo di 3 mesi dell'autovettura. La ragazza, invece, è stata denunciata per favoreggiamento.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -