Rimini, ubriaco fradicio picchiò poliziotto. Ora è in carcere

Rimini, ubriaco fradicio picchiò poliziotto. Ora è in carcere

Rimini, ubriaco fradicio picchiò poliziotto. Ora è in carcere

RICCIONE - Ubriaco fradicio aveva aggredito un agente di polizia, mandandolo all'ospedale. Un tunisino di 43 anni, è stato arrestato martedì a Riccione dagli agenti della squadra mobile di Rimini in esecuzione ad un'ordine di carcerazione firmato dal tribunale di Rimini il 3 marzo. L'extracomunitario dovrà ora scontare un anno, 11 mesi e 8 giorni di reclusione per tentata rapina aggravata, resistenza a pubblico ufficiale, lesioni aggravate, danneggiamento e minaccia.

 

L'episodio si era consumato il 10 giugno del 2008 in un bar in via Praga, a Rimini. L'uomo, dopo qualche birra di troppo, aveva cominciato ad importunare la titolare, che a quel punto aveva chiesto aiuto ad un agente appena smontante che aveva cercato di calmare l'extracomunitario. Ma quest'ultimo rispose con pugni, calci e testate.

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Con l'aiuto di altre persone presenti, l'agente era comunque riuscito ad ammanettare il 43enne. Carico sulla Volante, l'uomo aveva anche cominciato a sputare e vomitare contro gli agenti. Il poliziotto era stato poi soccorso da un'ambulanza del 118, che aveva successivamente provveduto al trasporto in ospedale per le cure del caso.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -