Rimini: ubriaco in motorino, ma non scatta la revoca della patente

Rimini: ubriaco in motorino, ma non scatta la revoca della patente

Rimini: ubriaco in motorino, ma non scatta la revoca della patente

RIMINI - Gli era stata ritirata la patente per due mesi perché ebbro al volante della sua auto. L'uomo, un riminese, ci è ricascato, venendo sorpreso da una pattuglia della Polizia Stradale ubriaco in sella ad un ciclomotore. Tuttavia la patente non gli è stata revocata: il giudice di pace, a cui si è rivolto il conducente (difeso dall'avvocato Alessandro Buscemi), ha annullato la sanzione dell'aggravamento della precedente sospensione.

 

Questo perché "la sospensione della patente di guida in caso di contravvenzione per guida in stato di ebbrezza commessa da chi conduce veicoli per la cui guida non sia richiesta la patente di guida, dato che non sussiste in tal caso alcun collegamento diretto tra il mezzo con il quale il reato è stato commesso e l'abuso dell'autorizzazione amministrativa".

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -