RIMINI - Ucraino in manette per sfruttamento della prostituzione

RIMINI - Ucraino in manette per sfruttamento della prostituzione

RIMINI - Un cittadino di nazionalità ucraina, il 38enne Nikola Veres, è stato arrestato dalla Polizia di Rimini con l'accusa di favoreggiamento e sfruttamento della prostituzione.

L'uomo, di professione camionista, è stato sorpreso sabato scorso, da un finanziere in pensione, litigare e minacciare con un coltello una donna. Sul posto sono intervenuti gli agenti della Squadra Mobile della Questura di Rimini che hanno ricostruito l'episodio. Veres voleva costringere la donna, cioè sua moglie, a prostitursi. I poliziotti, inoltre, hanno provveduto a sequestrare al 38enne due coltelli che aveva con se.

Il giudice ha convalidato l'arresto.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -