Rimini: un corso per i "nuovi" genitori

Rimini: un corso per i "nuovi" genitori

La presenza crescente di genitori soli con figli, famiglie allargate, coppie miste, sono solo alcune testimonianze dei cambiamenti che stanno avvenendo nella famiglia negli ultimi decenni e che spesso possono dar luogo a situazioni problematiche soprattutto per i figli.

 

Alla luce di queste trasformazioni l'Assessorato Politiche Sociali della Provincia di Rimini insieme con l'associazione Università Aperta "Masina - Fellini" promuove il corso "Nuove forme di genitorialità. Riconfigurazione del concetto di famiglia",  allo scopo di fornire alcuni strumenti per capire e affrontare le diverse forme di disagio che possono nascere nella famiglia contemporanea.

 

Il corso, a numero chiuso, si terrà tutti i mercoledì dal 13 gennaio al 10 febbraio, dalle ore 18, a Rimini nella sala del Buonarrivo, in corso d'Augusto 231.

La partecipazione è gratuita e richiede il solo versamento della sola quota associativa a Università Aperta.

 

Il programma prevede l'alternarsi di esperti in diversi settori che affronteranno in ogni incontro un tema differente. Il corso si apre il 13 gennaio con l'incontro "La famiglia oggi. Storie di genitori" tenuto da Gabriella Cortesi, sociologa dell'Università di Modena; il 20Loretta Acquaroli, psicologa e mediatrice famigliare, interverrà su "Le nuove famiglie: coppie separate e famiglie ricomposte"; l'ultimo incontro di gennaio ha come titolo "Voglia di essere genitori: adozione, affido, procreazione assistita" ed è tenuto dallo psicoterapeutaDaniela Bavestrello. Il 3 febbraio si amplia l'argomento con "Immigrati di seconda generazione e coppie miste: confronto tra culture" a cura di Francesca Castellani, socio antropologa; mentre l'ultimo incontro, "Oltre il conflitto: la crisi del sistema famigliare e la gestione giuridica" sarà con il presidente del Tribunale di Rimini Rossella Talia.

 

Il ciclo di incontri sarà accompagnato da una rassegna cinematografica, aperta a tutti e gratuita,  con film a tema sui diversi argomenti trattati, come ulteriore spunto di riflessione e discussione sia per i partecipanti al corso sia per la cittadinanza. Il film verranno proiettati il martedì prima di ciascun incontro nella cineteca del Comune di Rimini, in via Gambalunga 27 alle 21, con il seguente programma: 12 gennaio "Anche libero va bene" di Kim Rossi Stuard [Italia, 2005], 19 "Il calamaro e la balena" di Noah Baumbach [USA, 2005], 26 "Juno" (2007) di Jason Reitman [USA, Canada, Ungheria], 2 febbraio "East is east" di Damien O'Donnell [Gran Bretagna, 1999].

 

Scopo del percorso formativo proposto è esaminare i nuovi contesti famigliari aperti dai progressi scientifici e da nuove istanze giuridiche, etiche e sociali che portano con sè il tema di una "genitorialità difficile " verso la quale bisogna giungere preparati. Tutte queste nuove formazioni producono nuovi bisogni, chiedono nuovi diritti, aprono discussioni e mettono alla prova gli strumenti relazionali a disposizione di genitori e figli e delle categorie professionali che ne vengono a contatto, lanciando nuove sfide anche per le politiche sociali. Il corso cercherà di fornire alcuni strumenti per affrontare le diverse forme di disagio che queste nuove situazioni famigliari possono creare sia ai protagonisti, sia a chi è in contatto con loro.

Per informazioni e iscrizioni: tel. 0541 28568 (Università Aperta)

 

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -