RIMINI - Un incontro per guardare al futuro con gli occhi della memoria

RIMINI - Un incontro per guardare al futuro con gli occhi della memoria

RIMINI - E’ il titolo di una giornata dedicata ai lavoratori dell’Ausl riminese, che ha luogo venerdì 15 dicembre alle ore 15 presso l’Hotel Continental di Rimini ed è presenziata da tutta la Direzione Generale e dai suoi collaboratori.

“Guardare al futuro con gli occhi della memoria”, è una frase che traduce due momenti del programma e che sintetizzano in particolare il futuro dell’azienda sanitaria riminese, i suoi piani di sviluppo e gli interventi strutturali.

Il tutto però avendo presente anche il nostro “passato” non recente, un momento per ricordare due bravi professionisti di fine ‘800 e inizio secolo scorso.

In occasione dell’incontro, saranno presentati e premiati i migliori progetti di ricerca scientifica realizzati dai nostri operatori che riguardano la clinica, la diagnostica, la terapia, la riabilitazione ... E’ importante sottolineare che i progetti sono finalizzati al miglioramento della salute dei pazienti e della pratica clinica assistenziale.

Si tratta di ricerche che non vengono finanziate da case farmaceutiche, ma nascono unicamente per iniziativa degli operatori sanitari e attraverso la premiazione si è voluto appunto valorizzare le risorse umane e professionali delle persone che hanno investito il loro tempo e sapere scientifico per un’utilità rivolta al benessere dei pazienti.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

A conclusione dell’incontro, i nuovo Direttori di Unità Operative nominati in corso d’anno, consegneranno dei diplomi di ringraziamento per il lavoro svolto ai nuovi pensionati del 2006, un piccolo segno di riconoscenza a chi ha contribuito in questi anni alla crescita e alla valorizzazione della nostra sanità.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -