Rimini, un passo concreto verso l'adozione della Family card

Rimini, un passo concreto verso l'adozione della Family card

Rimini, un passo concreto verso l'adozione della Family card

RIMINI - Un passo concreto verso l'adozione nel nostro territorio della Family card, lo strumento per facilitare l'acquisto di beni e servizi primari alle famiglie con basso reddito e figli a carico. Venerdì mattina gli assessori provinciali alle Politiche sociali, Mario Galasso, e alle attività economiche, Jamil Sadegholvaad, hanno incontrato le associazioni di categoria e dei consumatori sul tema della Family card.

 

Erano presenti anche gli assessori ai Servizi sociali Paola Taddei di Rimini e Ilia Varo di Riccione, i Comuni capidistretto. Durante l'incontro con le associazioni di categoria e con quelle dei consumatori, è stata presentata la  bozza di applicazione nel territorio provinciale della Family card. In particolare, la fascia dei soggetti potenziali beneficiari è stata prioritariamente individuata nei nuclei familiari mono o bi-genitoriali con figli a carico, e con un particolare reddito I.S.E.E.

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Quello della Family card, nelle intenzioni della Amministrazioni coinvolte, è un progetto integrato a livello territoriale con caratteristiche strutturali, aperto ad ulteriori possibilità di sviluppo. Nelle prossime settimane saranno contattate le imprese del territorio per definire convenzioni per l'acquisto scontato di beni e servizi primari.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -