Rimini, una settimana nel segno della cultura

Rimini, una settimana nel segno della cultura

Rimini, una settimana nel segno della cultura

RIMINI - Tutto pronto per la Settimana della Cultura, indetto dal Ministero per i Beni e le Attività Culturali dal 18 al 26 aprile 2009 con lo scopo di valorizzare il patrimonio culturale italiano e metterlo a disposizione dei cittadini. Anche Rimini partecipa alla settimana, inaugurata sabato 18 aprile (ore 17) dalla presentazione del restauro della "veste di Sigismondo". Ma sono tantissimi gli appuntamenti con la storia e la cultura della città rivierasca.

 

Ad aprire il calendario degli eventi dei Musei Comunali di Rimini per la Settimana della Cultura sarà sabato 18 aprile alle ore 17 la presentazione del restauro della veste di Sigismondo sostenuta dal Rotary Rimini Riviera. Dopo oltre 4 mesi di lavoro di restauro effettuato a Roma nel laboratorio di Barbara Santoro, il frammento di tessuto proveniente dalla sopraveste funebre di Sigismondo verrà esposto in una nuova teca nel percorso museale. Qui, dopo anni di silenzio, continuerà a far parlare di sé raccontando aspetti meno noti, ma non meno significativi, della vita pubblica e privata del Signore di Rimini. Aspetti che verranno illustrati dagli interventi di Stefano Pivato, Piero Mutolo, Elisa Tosi Brandi, Stefano De Carolis e Barbara Santoro.

 

I due incontri ARTE E FEDE NELLE CHIESE RIMINESI (19 e 26 aprile)  sono dedicati alla riscoperta di alcuni edifici di culto cancellati dal tessuto urbano nel corso dei secoli. Toponimi cittadini, vestigia architettoniche e opere del Museo della Città ne restituiscono la memoria storica ed artistica.

 

Il primo appuntamento, in programma domenica 19 aprile alle ore 10 al Museo della Città, prevede una conferenza con visita guidata sul tema Il Museo della Città e la memoria delle chiese scomparse. Alla presentazione del percorso seguirà la visita guidata fra le opere del Museo provenienti da edifici di culto distrutti. Dipinti e sculture evocheranno l'antica cattedrale di Santa Colomba, le chiese rette dai potenti ordini religiosi dei Domenicani e dei Teatini, il ricco tessuto di oratori di proprietà delle confraternite, legati ad importanti famiglie riminesi. Opere di celebri artisti, quali Ghirlandaio e Guercino, ma anche pietre mutile e frammentarie rivelano luoghi ed avvenimenti importanti per la storia della città.

 

Domenica 19 aprile alle ore 16 l'archeologa Maria Grazia Maioli (Soprintendenza per I Beni Archeologici dell'Emilia Romagna)  presenta al pubblico Una coppa in vetro inciso dalla domus del chirurgo di piazza Ferrari: un frammento di coppa in vetro inciso, di altissima qualità, mai esposto prima. L'intaglio consente di leggere la testa di un personaggio femminile inserito in un  paesaggio con elementi vegetali. Di fianco alla testa è inciso un nome femminile greco, Erigone.

 

Sempre domenica 19 aprile  alle  17.00, al Museo della Città,  si terrà l'incontro Il diritto degli altri artisti. Il diritto di seguito nell'arte etnica extraeuropea, organizzato dal Museo degli Sguardi in collaborazione con l'Università di Bologna, sede di Rimini. Interverranno all'iniziativa:

Avv. Lavinia Savini, Foro di Bologna

Introduzione al diritto di seguito

Dott.ssa Anna Cicchetti, ricercatrice Università di Bologna

Il diritto di seguito applicato all'arte africana

Prof. Guido Candela, Università di Bologna

Una valutazione del dovuto all'arte tradizionale africana

Il calendario della settimana prevede anche un'ampia proposta di visite guidate alle raccolte e alle mostre temporanee

 

18 APRILE ore 11.00 e ore 17.00

19-25-26 APRILE ORE 11,00  e 15.15

VISITA GUIDATA AL MUSEO DELLA CITTA'

La Sezione archeologica con la domus del Chirurgo e la Sezione medievale e moderna

 

DAL 18 al 26 APRILE ORE17.00

DALLA TERRA AL CIELO.

L'OSSERVAZIONE SCIENTIFICA ATTRAVERSO GLI STUMENTI

Visita guidata alla mostra, realizzata in occasione dell'anno galileiano, che raccoglie gli strumenti scientifici provenienti dalle scuole riminesi.  Aperta dal 21 marzo al 24 maggio 2009

 

Fino al 17 maggio sarà inoltre possibile visitare la mostra GRUAU CENT'ANNI DI MODA. ILLUSTRARE IL NOVECENTO, un omaggio all'artista riminese.

 

Le iniziative sono gratuite.

 

Il programma:

 

18 APRILE ORE 17.00

SIGISMONDO PANDOLFO MALATESTA GRANDE RIMINESE.

IL ROTARY CLUB RIMINI RIVIERA PRESENTA IL RESTAURO DELLA VESTE DEL CONDOTTIERO

Interverranno Stefano Pivato, Piero Mutolo, Elisa Tosi Brandi, Stefano De Carolis e Barbara Santoro

 

18 APRILE ORE 11.00 E ORE 17.00

19-25-26 APRILE ORE 15.15

VISITA GUIDATA AL MUSEO DELLA CITTA'

La Sezione archeologica con la domus del Chirurgo e la Sezione medievale e moderna

 

19 APRILE ORE 10.00

ARTE E FEDE NELLE CHIESE RIMINESI.

NEL MUSEO DELLA CITTA' LA MEMORIA DELLE CHIESE SCOMPARSE

Conferenza e visita guidata a cura di Michela Cesarini (storica dell'arte)

 

19 APRILE ORE 16.00

UNA COPPA DI VETRO INCISO DALLA DOMUS DEL CHIRURGO

Conferenza a cura di Maria Grazia Maioli, direttore della Soprintendenza per i Beni Archeologici dell'Emilia Romagna

 

19 APRILE ORE 17.00

IL DIRITTO DI SEGUITO NELL'ARTE ETNICA EXTRAEUROPEA

Incontro in collaborazione con l'Università di Bologna, sede di Rimini

 

DAL 18 al 26 APRILE ORE17.00

DALLA TERRA AL CIELO.

L'OSSERVAZIONE SCIENTIFICA ATTRAVERSO GLI STUMENTI

Visita guidata alla mostra, realizzata in occasione dell'anno galileiano, che raccoglie gli strumenti scientifici provenienti dalle scuole riminesi.  Aperta dal 21 marzo al 30 aprile 2009

 

23 APRILE ORE 17.00

LA GRANDE GUERRA

Presentazione del volume contenente gli Atti del convegno e il percorso illustrato

della mostra (Rimini 2008).

A cura di Pierluigi Foschi e Gaetano Rossi

 

25 APRILE 0RE 17.00

LA CITTA' DEI COLORI

Narrazione animata a cura di Cristina Sedioli (narratrice e scrittrice per l'infanzia)

Età consigliata dai 3 agli 8 anni

Ingresso 3 euro; prenotazione obbligatoria tel. 0541.704421 e 0541.70 4426

(entro le ore13.00 del 24 aprile)

 

26 APRILE ORE 10.00

ARTE E FEDE NELLE CHIESE RIMINESI. NELLA CITTA' SULLE TRACCE DELLE CHIESE SCOMPARSE

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il secondo incontro con Michela Cesarini si sviluppa lungo le strade della città, sulle tracce di alcune delle più importanti chiese che non sono giunte fino ai nostri giorni

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -