RIMINI - Usavano bambina come copertura per attività di spaccio: in manette coppia di coniugi

RIMINI - Usavano bambina come copertura per attività di spaccio: in manette coppia di coniugi

RIMINI - Due coniugi napoletani sono stati tratti in arresto dai Carabinieri di Riccione e Misano Adriatica per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. Si tratta del 39enne Vincenzo Bruno e della 34enne Rosaria Fusco, quest'ultima agli arresti domiciliari in quanto madre di due figli. I due usavano la figlia di 8 anni per rifornirsi di droga. I militari li hanno sorpresi in possesso di mezzo chilo di cocaina e 35 grammi di eroina.

Le indagini degli uomini dell'Arma sono scattate in seguito a numerose segnalazioni che osservavano un losco via vai di notte nella zona dove risiedono, il Villaggio Argentina. I militari, dopo diversi appostamenti, volevano sorprendere la coppia mentre si rifornivano delle sostanze stupefacenti.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I coniugi Bruno sono stati bloccati a Riccione in via Veneto dopo aver fatto il carico di droga, presumibilmente nel ravennate. In quell'istante era presente anche la figlia di 8 anni, usata spesso come copertura, che stava dormendo sul sedile posteriore dell'automobile della coppia. I Carabinieri hanno perquisito gli spacciatori, trovando alla donna mezzo chilo di cocaina e 35 grammi di eroina.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -