RIMINI - Val Marecchia, Stambazzi (Lega): ''Decisione regione Marche va contro democrazia''

RIMINI - Val Marecchia, Stambazzi (Lega): ''Decisione regione Marche va contro democrazia''

RIMINI - "Come si può biasimare chi ha rigurgiti di antipolitica quando una decisione democratica come quella dei 7 comuni della Val Marecchia viene calpestata dalla decisione della giunta regionale della Marche che se ne frega altamente della sovranità popolare?" è molto amaro il commento di Dante Stambazzi, segretario Provinciale della Lega Nord di Rimini, in merito alla situazione della Val Marecchia.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“Agli amici della Val Marecchia - continua l'esponente leghista riminese - voglio tuttavia lanciare un messaggio rassicurante anche in un momento così funesto: a breve al governo ci sarà una forza politica che ha fatto del principio di autodeterminazione dei popoli una propria bandiera; uno dei primi provvedimenti che la Lega Nord porterà all'esame del Governo sarà proprio la legge per il passaggio dei 7 comuni referendari dalle marche alla Romagna, con buona pace di chi, pur richiamandosi ad un fantomatico "partito democratico" ha molto del primo e nulla del secondo."


Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -