Rimini: viola 'Bossi-Fini', arrestata clandestina cinese

Rimini: viola 'Bossi-Fini', arrestata clandestina cinese

RIMINI - Ha violato la legge in materia d'immigrazione ‘Bossi-Fini'. Una cinese di 45 anni, in Italia senza fissa dimora, Jin Suying, è stata arrestata sabato pomeriggio dai Carabinieri della stazione di Viserba di Rimini. Fermata per un controllo è risultata inottemperante all'ordine di espulsione dal territorio nazionale emesso dalla Questura di Rimini il 12 agosto scorso.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -