Rimini, violazione 'Bossi-Fini'. Arrestato giovane cinese

Rimini, violazione 'Bossi-Fini'. Arrestato giovane cinese

RIMINI - I Carabinieri della stazione di Rimini Flaminia, unitamente a militari del 121° rgt artiglieria controaerea "Ravenna", nell'ambito del servizio denominato "strade sicure" hanno arrestato M.H. le sue iniziali, cinese del 1984, in Italia senza fissa dimora poiché controllato in via Caduti di Nassyria è risultato inottemperante all'ordine di espulsione dal territorio nazionale, emesso dalla Questura di Salerno nel 2004.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -