RIMINI - Violentò 19enne dell'est, rinviato a giudizio clandestino nord africano

RIMINI - Violentò 19enne dell'est, rinviato a giudizio clandestino nord africano

RIMINI - Abusò sessualmente di un giovane 19enne dell'Est Europa, lo rapinò e per giunta lo riempì di botte assieme ad un complice non ancora identificato. L'episodio avvenne il 4 febbraio dello scorso anno a bordo di un peschereccio ancora sulla banchina a destra del porto.

La vittima subì tale umiliazione dal clandestino di nazionalità tunisina Abdelkader Dharaief fermato lo scorso aprile a San Benedetto del Tronto dalla locale Polizia. L'individuo è stato rinviato a giudizio per violenza sessiale, rapina e ricettazione.

Rinviati a giudizio per ricettazione anche altri quattro africani. Si tratta del 27enne marocchino Azz Rajji, del 33enne tunisno Khemais Ben Assine, del connazionale 34enne Mondher Drudi e del 47enne, sempre tunisino, Ali Grayaa. Gli agenti della Squadra Mobile infatti aveva intercettato alcune telefonare che utilizzarono i due telefonini cellulari che gli aggressori rubarono alla vittima.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -