"Rimini x lo sport", presentata l'edizione 2010/2011

"Rimini x lo sport", presentata l'edizione 2010/2011

"Rimini x lo sport", presentata l'edizione 2010/2011

RIMINI - E' stata presentata questa mattina presso la sala della Giunta del Comune di Rimini, alla presenza dell'Assessore alle politiche sportive Donatella Turci e di numerosi sponsor e rappresentanti dei media, la IX edizione di Rimini x lo sport, il progetto ideato e realizzato dall'Assessorato alle Politiche Sportive del Comune di Rimini, il cui obiettivo principale è fornire un concreto sostegno alle società e alle associazioni sportive riminesi.

 

In queste nove stagioni l'Amministrazione comunale ha voluto affiancare e sostenere coloro che fanno dell'insegnamento e della pratica dello sport uno stile di vita, una missione e un valore per la società.

 

Dal 2002, infatti, l'iniziativa contribuisce economicamente allo sviluppo di associazioni e società sportive cittadine non professionistiche. In pratica si tratta della raccolta di sponsorizzazioni da parte dell'Amministrazione comunale tra le imprese riminesi. Gli sponsor privati forniscono denaro o prestazioni gratuite di beni al Comune di Rimini, il quale ne destina l'80% al sostegno economico delle associazioni e società sportive dilettantistiche con sede nel territorio comunale, mediante erogazione di contributi a fondo perduto, mentre il rimanente 20% viene utilizzato per veicolare l'immagine del progetto e degli sponsor stessi attraverso un'articolata campagna promozionale.

 

Quest'anno in particolare, i risultati hanno raggiunto una cifra davvero notevole che ha superato il milione di euro, già sfiorato durante la scorsa edizione.

 

Fino ad oggi ad aver usufruito almeno una volta del contributo sono state complessivamente 73 società, per una media di circa 11.000 atleti ogni anno e un totale raccolto, fino al 2009, di Euro 986.604,00. A questa cifra si andrà ad aggiungere l'importo di Euro 110.200,00 erogato dai 29 sponsor che hanno aderito al progetto per la stagione 2010 - 2011.

 

Le società sportive che vorranno partecipare all'assegnazione di questi contributi, dovranno farne domanda entro e non oltre il 3 dicembre 2010 all'U.O. Partecipazioni Societarie e Sport, in C.so d'Augusto 154 (tel. 0541 704451).

 

Rimini X lo sport è sicuramente il progetto più importante dell'Assessorato alle politiche sportive perché oltre a sostenere economicamente il mondo sportivo cittadino, rappresenta un incentivo per tutti coloro che dedicano la propria professionalità e il proprio tempo alla cura delle vecchie e nuove generazioni, svolgendo anche un importante ruolo educativo visti i valori positivi che lo sport porta con sé a tutti i livelli. Contribuire a questo progetto significa dunque investire nel futuro dei giovani e nella salute di tutti i cittadini.

 

"Nonostante il momento di gravi difficoltà economiche sofferte da molte aziende del territorio, ho riscontrato con piacere che i vecchi sponsor, seppur in certi casi con cifre più piccole, hanno riconfermato la loro adesione al progetto - ha affermato l'Assessore Donatella Turci -, mentre abbiamo accolto nella nostra grande famiglia tre nuovi partner. Ciò significa che c'è una grande sensibilità nei confronti dello sport e una condivisione diffusa di questa nostra iniziativa".

 

Le 29 aziende coinvolte, che hanno consentito di raccogliere i 110.200,00 Euro, sono divise nelle quattro categorie di Main Sponsor, Finanziatori, Sostenitori e Media Partner. Si tratta di: Consorzio Centro Commerciale Le Befane, E.Leclerc, SGR servizi s.p.a., Italia in miniatura (main sponsor); Banca Malatestiana Credito Cooperativo società cooperativa, C.A.R. Società Cooperativa, Costruzione ed impianti C.E.I.S.A. Spa, Decathlon Italia S.r.l., Studio Commerciale Associato Boldrini, Teddy s.p.a., UBISOL S.R.L. (finanziatori); AMIR Onoranze Funebri, C.N.A., Civis Augustus, Centro Agro - Alimentare Riminese S.p.a., PA Incentive di Promozione Alberghiera Rimini, Riminiterme, Marina di Rimini, Banca Popolare dell'Emilia Romagna, CONI Provinciale di Rimini, Confartigianato della Provincia di Rimini, Skema - consulenza di azienda, Alterecho, F.lli Anelli, www.rimini.com, Studio Associato Consulenza & Progetti Ing. G. Perazzini, Geom. S. Semprini, Geom. L. Mazzotti (sostenitori); Iniziative Editoriali Srl, La Pieve poligrafica editore Villa Verucchio s.r.l., T.R.A.M. (Trasporti riuniti area metropolitana) Servizi s.p.a. (media partner).

 

Per garantire visibilità ai partner e al progetto stesso, è stata predisposta una campagna promozionale, per un importo pari al 20% del totale delle sponsorizzazioni raccolte, nella quale saranno coinvolti tutti i principali media: TV, radio, affissioni, free press, cartellonistica e personalizzazioni, per una durata di 12 mesi.

 

L'immagine che rappresenterà l'iniziativa in questa stagione è stata totalmente rinnovata grazie al contributo originale di Made Officina Creativa di Otello Cenci, che utilizza però l'efficace slogan di sempre: "Sosteniamo lo sport".

 

"Siamo giunti alla IX edizione e quindi la vera sfida per noi era trovare qualcosa di originale che potesse ben rappresentare il progetto. In questi anni abbiamo utilizzato diversi soggetti: dalle mani, agli attrezzi, ai bambini. Per la campagna 2010-2011 abbiamo attinto idee dalla segnaletica istituzionale, reinterpretata in chiave ironica, con particolare riferimento al divieto di utilizzo di strumenti che conducono ad uno stile di vita non sano, come l'ascensore, le scale mobili o la poltrona!", ha spiegato Otello Cenci.

 

Giornalisti e sponsor hanno infine assistito in anteprima alla proiezione dello spot realizzato da Bottega Video che andrà in onda sulle principali emittenti televisive locali nei prossimi mesi. Una sorta di TG che dopo aver mostrato i cartelli di divieto, si conclude con l'invito dell'Assessore Turci a sostenere lo sport riminese.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -