Rimini Yacht, sequestrata la residenza di Giulio Lolli a Pennabilli

Rimini Yacht, sequestrata la residenza di Giulio Lolli a Pennabilli

Rimini Yacht, sequestrata la residenza di Giulio Lolli a Pennabilli

RIMINI - L'inchiesta Rimini Yacht, coordinata dal sostituto procuratore del tribunale di Rimini, Davide Ercolani, sulle truffe degli yacht ad opera di Giulio Lolli, scomparso nel nulla dal 17 maggio scorso, tocca anche la collina riminese. I Carabinieri di Novafeltria e di Pennabilli hanno posto i sigilli mercoledì anche alla residenza di Lolli a Scavolino. L'immobile è stato acquistato dal presidente di Rimini Yacht da un riminese a quanto pare in cambio di una barca.

 

L'appartamento, composto da tre camere, un soggiorno, due bagni ed una cucina, fa parte del complesso residenziale 'Giardino' ed ha un valore di circa 200mila euro. L'esistenza dell'abitazione è emersa dai computer sequestrati. Lolli era stato visto lì l'ultima volta, prima di scomparire. All'interno potrebbero trovarsi documenti e prove importanti.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -