Rimini, ''Fondazione Fellini'. Sergio Zavoli continua a tenere col fiato sospeso

Rimini, ''Fondazione Fellini'. Sergio Zavoli continua a tenere col fiato sospeso

Sergio Zavoli-2

RIMINI - "Bisogna avere pazienza almeno fino all'8 ottobre. Voglio essere messo nelle condizioni di conoscere ogni dettaglio della situazione. Gli attestati di stima? Mi fanno piacere e ringrazio. Ma, proprio per il bene della comunita' riminese, e' bene che non decida sulla base dell'affetto". Ormai tutti sono convinti che sia solo una questione di tempo, e forse e' cosi', ma il senatore del Pd Sergio Zavoli continua a tenere col fiato sospeso Rimini.

 

Zavoli, ufficialmente, non ha ancora deciso se accettare la presidenza onoraria della "Fondazione Fellini" offertagli dai soci per risollevarla dai debiti e riqualificarla a livello internazionale. Il presidente della commissione di Vigilanza Rai ha sempre posizionato in cima alla lista delle priorita', e delle condizioni per poter dire di si', l'esistenza di "un progetto" di risanamento e di rilancio. A che punto siamo? "Stiamo considerando i problemi", riconosce il senatore senza andare oltre.

 

Giovedì il sindaco Alberto Ravaioli, il presidente della Provincia Stefano Vitali e il presidente della Fondazione Carim Massimo Pasquinelli hanno scritto a Zavoli un telegramma indicandolo come "indispensabile" e "insostituibile" per il futuro della Fondazione. Ritenendo, ormai, di poter contare su Zavoli, che comunque sta scrutando la Fondazione fino in fondo, i tre amministratori lo aspettano in citta' gia' "nei prossimi giorni" per un nuovo colloquio. Sperando che sia la volta buona. (Agenzia Dire)

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -