RIMINI - 'I Socialisti' a congresso sabato e domenica

RIMINI - 'I Socialisti' a congresso sabato e domenica

Rimini - Si terrà sabato 10 e domenica 11 marzo il primo congresso nazionale de 'I Socialisti', la formazione politica che, facendo leva su 18mila iscritti e 500 delegati, ha visto la luce nell'ottobre 2005 a seguito del congresso del 'Nuovo Psi' due furono le strade intraprese: chi preferì l'alleanza con il centro-sinistra (Bobo Craxi, Saverio Zavettieri, Franco Crinò, Vincenzo Milioto) e chi quella con la Cdl (Gianni De Michelis, Stefano Caldoro, Alessandro Battilocchio, Chiara Moroni, poi passata direttamente con Fi).
Il congresso nasce per risolvere la questione socialista che in Italia si trascina da più di dieci anni. "Non promuoviamo scissioni, ma unità tra i socialisti e riformisti di questo Paese - ha sottolineato Bobo Craxi - una convergenza di ampi settori della società italiana, non di organizazzioni politiche. In mezzo a tanta confusione politica, la presenza e la stabilità dei socialisti non potrà che essere salutata come un fatto positivo". Ha infine precisato Zavettieri, la necessità di "salvaguardare un patrimonio di idee e di risorse umane da mettere a disposizione per un progetto molto più ampio. L'unità socialista è una scelta che può avere futuro in un Paese in cui c'è deficit di riformismo. Ci rivolgiamo in primo luogo ai socialisti dello Sdi, anche perchè sarebbe impensabile e ridicolo che rimanessero nel centrosinistra due soggetti politici autonomi, che facessimo due liste".
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -