Rimini, ''il triangolo no'': arrestate dopo aver ricattato l'amante

Rimini, ''il triangolo no'': arrestate dopo aver ricattato l'amante

Rimini, ''il triangolo no'': arrestate dopo aver ricattato l'amante

RIMINI - Arrestate dopo foto-ricatto a sfondo sessuale. Le manette sono scattate per una riminese ed una russa, rispettivamente di 28 e 25 anni, che hanno provato a spillare denaro ad un ex collega di lavoro, un cubano di 33 anni, dipendente di un'azienda sammarinese del padre della compagna. Secondo quanto ricostruito dagli agenti della Squadra Mobile di Rimini, l'uomo aveva cominciato a flirtare con 28enne, sua collega di lavoro, cominciando a frequentarsi.

 

Gli incontri proseguivano anche dopo il licenziamento, per altre ragioni, della ragazza. In un'occasione, la 28enne ha portato anche una sua amica originaria della Russia. Un festino a tre, con scatti e video hard col telefonino. Elementi per provare a ricattare il giovane, al quale era stato chiesto del denaro in cambio del silenzio.

 

La 28enne, secondo l'accusa, aveva minacciato lo straniero di rilevare tutto al padre della sua compagna. Il cubano ha finto di cedere, denunciandole però alla Polizia. E martedì sera gli agenti hanno sorpreso le ricattatrici mentre incassavano la busta col denaro.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -