RIMINI - 'Stanze sicure', arrestato libanese per spaccio

RIMINI - 'Stanze sicure', arrestato libanese per spaccio

RIMINI – Prosegue con successo l’operazione dei Carabinieri del Nucleo Investigativo del comando provinciale di Rimini “stanze sicure” iniziata nell’autunno del 2007. Con la collaborazione con gli agenti del Nucleo Ambientale della locale Polizia Municipale, è stato arrestato mercoledì un libanese di 41 anni, Mohamad Merhi Ahamad, con l’accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

Gli uomini dell’arma hanno rinvenuto e sequestrato presso un residence di via Ancora a Rimini 12,4 grammi di cocaina suddivisa in 4 involucri sigillati, un bilancino elettronico di precisione, l’occorrente per il confezionamento della droga ed un portatessere di colore nero con impressa la dicitura “carabinieri” con annessa una riproduzione della placca di riconoscimento dell’arma dei carabinieri. Il libanese è stato poi tradotto al locale carcere a disposizione dell’autorità giudiziaria.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -