Rimini, ''topi'' d'auto arrestati grazie all'intervento di un passante

Rimini, ''topi'' d'auto arrestati grazie all'intervento di un passante

Rimini, ''topi'' d'auto arrestati grazie all'intervento di un passante

RIMINI - "Topi" d'auto arrestati dalla Polizia grazie all'intervento di un passante. E' successo nel cuore della nottata tra martedì e mercoledì a Rivazzurra. Le manette, con l'accusa di tentato furto aggravato in concorso, sono scattate per due baresi rispettivamente di 30 e 31 anni e per un romeno di 24. L'allarme è scattato intorno alle 2, quando il passante, che stava rincasando, ha notato due individui a bordo di un furgone muoversi con fare sospetto.

 

Nei pressi c'era un altro individuo che invece stava rovistando all'interno di un'auto. Quando il passante si è avvicinato, il ladro è sceso dall'auto e si è messo a correre verso il furgone. Il testimone a quel punto ha cercato di evitare la fuga dei tre, rischiando persino di esser investito. A bloccarlo è stato un addetto alla vigilanza, che ha bloccato con la pattuglia il furgone. Le Volanti della Polizia hanno provveduto a bloccare il terzetto.

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il romeno, che si trovava al volante del veicolo, è stato denunciato per guida senza patente e ricettazione in concorso perché il furgone era risultato rubato lunedì a Bari. All'interno sono stati rinvenuti un cellulare,un autoradio, un cellulare, occhiali da sole, cd e oggetti in oro. Dall'auto sono stati invece ritrovati arnesi da scasso dimenticati dal "topo".

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -