RiminiWellness torna dal 13 al 16 maggio 2010

RiminiWellness torna dal 13 al 16 maggio 2010

RiminiWellness torna dal 13 al 16 maggio 2010

Wellness impact. Così potremmo definire, con una metafora linguistica, l'immagine della campagna che è destinata a veicolare al pubblico e alle aziende la quinta edizione di RIMINIWELLNESS - in Fiera e sulla Riviera di Rimini dal 13 al 16 maggio 2010 - organizzata da Rimini Fera con il patrocinio di Presidenza del Consiglio dei Ministri - Ministro della Gioventù, Regione Emilia-Romagna, Provincia di Rimini e Comune di Rimini.

 

"Lo straordinario risultato del 2009, con 161mila visitatori, 28mila operatori professionali e 350 aziende - ricorda Patrizia Cecchi, direttore di Business Unit a Rimini Fiera - ha sancito la posizione di RIMINIWELLNESS, riconosciuta unanimemente come leader nel settore. Come tale rappresenta il punto di riferimento del business di aziende ed operatori e coinvolge segmenti sempre più ampi di pubblico. Per questo abbiamo voluto un'immagine forte, energica, capace di dimostrare la posizione consolidata e, allo stesso tempo, dinamica e tesa verso il futuro, verso le novità".

 

"Il visuale della campagna - continua Andrea Ramberti, project manager dell'evento - è ora slegato da precedenti necessità divulgative ed è proiettato, come la manifestazione stessa, verso un coinvolgimento sempre più stretto con la sensibilità del pubblico professionale e non, in un continuo approfondimento del concetto di benessere. Cercavamo un'immagine che potesse rappresentare allo stesso tempo la versatilità di un settore in continuo mutamento ed un evento dal contenuto poliedrico ed eclettico".

 

 

 

La realizzazione della campagna è stata affidata ancora una volta all'Agenzia di comunicazione UNICA di San Marino.

"La figura dialoga e interagisce con il verde - spiega Marco Zauli, direttore creativo dell'Agenzia - stabilendo rapporti complessi e dinamici: la posizione, il contatto, i rapporti fra gli spazi vuoti (davanti alla figura) e pieni (alle sue spalle) imprimono all'immagine una spinta di avanzamento che rispecchia l'evoluzione "travolgente" che in questi anni ha animato la manifestazione e continua a spingerla sempre oltre. La tinta di fondo svolge sia il ruolo di "contenitore" dell'azione, sia di elemento distintivo nell'affollato teatro della comunicazione".

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -