Rinnovabili, il Pd attacca: "Pdl e Lega hanno toccato il fondo"

Rinnovabili, il Pd attacca: "Pdl e Lega hanno toccato il fondo"

"L'approvazione del decreto di legge proposto dal ministro per lo Sviluppo Economico, Paolo Romani, è la triste conclusione del processo di delegittimazione messo in atto dal governo contro le fonti rinnovabili". Lo affermano Stefano Bonaccini e Alessandro Bratti, segretario regionale e responsabile regionale ambiente del Partito Democratico. "Un simile provvedimento avrà conseguenze devastanti sul sistema di tutela ambientale del nostro Paese - dicono - e metterà in ginocchio la nascente filiera della Green Economy con la conseguente perdita di migliaia di posti di lavoro e milioni di euro di investimenti".


"Lega Nord e Pdl hanno veramente toccato il fondo - attaccano i democratici -. Il fondo del barile, visto che il decreto favorisce l'utilizzo, per l'approvvigionamento energetico, delle fonti fossili (petrolio e gas) a scapito di quelle rinnovabili, lasciando, oltretutto, la porta aperta all'adozione del nucleare. Ancora una volta il governo dimostra di ragionare in termini di mero profitto, garantendo favori ai "soliti noti" e infischiandosene dei cittadini, della salvaguardia dei territori, del lavoro, della ricerca e dell'ambiente. In particolare, lascia perplessi il comportamento della Lega Nord che nonostante i proclami sul federalismo, si rende complice di un provvedimento che avrà ricadute pesantissime sul sistema delle economie locali, specie in territori virtuosi come l'Emilia-Romagna".

"Per questo il PD, che domani, insieme alle associazioni di settore, parteciperà alla manifestazione in favore delle energie rinnovabili in programma a Roma presso il Teatro Quirino, si batterà in tutte le sedi affinché il governo torni sui propri passi - promettono -. Se il decreto non sarà modificato, infatti, ogni speranza di un futuro più sostenibile per il nostro Paese è destinata ad annegare in una chiazza di nero petrolio". 

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -