Riolo Terme: incontro sulla vespa cinese del castagno nella sede dell'Unione dei comuni

Riolo Terme: incontro sulla vespa cinese del castagno nella sede dell'Unione dei comuni

RIOLO TERME - Le amministrazioni comunali della collina faentina dichiarano guerra biologica alla Vespa cinese (Cinipide del castagno). In data 22 febbraio 2011 presso la sede dell'Unione dei comuni si è tenuto un incontro tecnico riguardante la cosiddetta Vespa cinese insetto nocivo di recente importazione e ormai insediato anche nelle aree castanicole dell'Appennino faentino.

Alla presenza dei rappresentanti della provincia di Ravenna, dei comuni dell'Unione, del Cfs provinciale, delle associazioni agricole, del Consorzio forestale, i funzionari del servizio Fitosanitario della regione Emilia-Romagna hanno illustrato le caratteristiche biologiche dell'insetto, le implicazioni di ordine ecologico e le possibili ricadute economiche  sulla produzione di castagne e marroni.

 

Nel dibattito sono stati esaminati gli aspetti normativi, le prescrizioni fitosanitarie, le indicazioni tecnico-operative per i castanicoltori ed è stato chiarito che per il controllo delle infestazioni si fa affidamento sull'applicazione di sistemi di lotta biologica mediante la progressiva introduzione nell'ambiente di un antagonista parassitoide specifico (Torymus sinensis).

Sul territorio collinare faentino il programma di intervento prevede una capillare opera di informazione rivolta agli operatori del settore e l'individuazione di un castagneto che, per ubicazione e caratteristiche vegetative, risulti adatto per un primo rilascio di parassitoidi da effettuarsi entro la primavera 2011.

Nel medio periodo l'impegno è quello di attivare un progetto complessivo di lotta biologica per i principali fitofagi del castagno.

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -