Riolo Terme: mostra dello scultore riolese Gio Bert alla Rocca

Riolo Terme: mostra dello scultore riolese Gio Bert alla Rocca

RIOLO TERME - L'arte è di casa nella Rocca trecentesca di Riolo Terme. L'assessorato alla cultura del comune di Riolo Terme ha infatti deciso di ospitare nella prestigiosa Rocca da sabato 3 al 29 luglio la mostra dello scultore riolese Gio Bert. Una personale che sarà inaugurata proprio sabato 3 luglio alle ore 18. Gli orari di apertura sono il lunedì, giovedì, venerdì, sabato e domenica dalle ore 18 alle ore 23.

 

«E' di particolare lustro - afferma l'assessore alla cultura, Alfonso Nicolardi - per l'amministrazione comunale di Riolo Terme ospitare nuovamente le opere di grande maestria artigiana ed artistica di Gio Bert. Il suo nome è divenuto riconoscibile ed è apprezzato ben oltre la nostra terra di Romagna. Ciò ci inorgoglisce e ci sospinge ad un riconoscimento pieno e profondo del lavoro artistico di Bert. Auspichiamo grande fortuna e merito al nostro indefesso artista la cui sensibilità sfocia in opere grandiose e mi auguro di accoglierlo nel modo migliore e più consono».

 

Gio Bert (al secolo Giovanni Bertozzi) nasce a Brisighella, Ravenna, nel 1924. Risiede a Riolo Terme e opera nello studio di Via Antonio Canova, 2B a Cuffiano.?Fin da bambino coltiva la passione per la lavorazione del legno. Ama esprimere la propria creatività scolpendo materiali di ogni tipo, anche se continua a nutrire uno speciale amore nei confronti del legno. Ha tenuto innumerevoli esposizioni in Italia ed all'estero caratterizzate da dimostrazioni estemporanee del proprio genio artistico. Viene definito "lo scultore delle piazze del mondo", in quanto molte sue opere sono sparse nei luoghi pubblici dei vari continenti, realizzate in diretta, traendo la carica dai tanti spettatori che ogni volta accorrono.?Le sue sculture si trovano ovunque, da Riolo Terme a New York, dalla Germania al Kenia.?E' interessante rilevare che Gio Bert è l'autore della scultura dedicata a Papa Giovanni Paolo II, collocata per volontà dello stesso Pontefice, nell'ospedale pediatrico americano di Cracovia, Polonia.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -