Riolo Terme: si chiudono i lavori riqualificazione della ex Chiesa San Giovanni

Riolo Terme: si chiudono i lavori riqualificazione della ex Chiesa San Giovanni

RIOLO TERME - Dopo alcuni mesi di lavori intensi in questi giorni si chiudono gli interventi dedicati alla riqualificazione ed alla ristrutturazione dell'ex Chiesa di San Giovanni. Uno stabile posto nel cuore del centro cittadino riolese da sempre protagonista di momenti di pubblico interesse e di approfondimento culturale per la città.

Nello specifico la prima inaugurazione ufficiale della sala si terrà sabato 12 giugno alle ore 18.00 con la presentazione dei lavori effettuati, grazie a finanziamenti europei, alla presenza del sindaco Emma Ponzi e dell'assessore provinciale Libero Asioli.

 

Seguirà quindi alle 18.30 l'inaugurazione della mostra fotografica del riolese Francesco Valli dal titolo "...e Franz ci fa le foto...ma poi non le vediamo mai!!!" La mostra, composta da oltre 30 scatti,  rimarrà aperta al pubblico dal 12 al 28 giugno osservando i seguenti orari di apertura: dal lunedì al sabato dalle ore 20 alle ore 22.30, domenica dalle ore 16 alle ore 19 e dalle ore 20 alle ore 22.30.


I lavori effettuati

Nello specifico si è trattato di lavori, per un importo di quasi160mila euro, di cui 110.845 provenienti da un finanziamento provinciale e 47.505 dal comune, che hanno previsto la sostituzione dell'impianto elettrico, di quello idraulico a cui si sono aggiunti lavori edili di vario genere come l'insonorizzazione, la tinteggiatura e la creazione di un nuovo bagno per persone portatrici di handicap, l'abbattimento di alcune barriere architettoniche ancora presenti e la messa in opera di un nuovo pavimento in marmo.

"Quello nella ex Chiesa di San Giovanni - ci tiene a sottolineare il sindaco Emma Ponzi - è sicuramente un intervento che reputiamo strategico ed in sintonia con i lavori effettuati precedentemente in altri spazi di importanza architettonica, culturale e ambientale della nostra realtà. In questa sala, infatti, si sono da sempre tenuti momenti di incontro, mostre ed eventi che hanno avuto lo scopo di valorizzare il territorio e le sue produzioni tipiche. Un percorso di contenuti che ha interessato e che interesserà anche il futuro la sala San Giovanni che grazie a questi interventi acquisterà nuova funzionalità e qualità nell'offerta dei servizi offerti".

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -