Riolo Terme: tre giorni di Teatro con La Corte delle Spade

Riolo Terme: tre giorni di Teatro con La Corte delle Spade

RIOLO TERME - Dal 9 all'11 febbraio, andrà in scena al teatro comunale di Riolo Terme, a partire dalle ore 21,15 il musical "Gli Uccelli", di Aristofane, adattato e diretto da Claudio Calafiore, rappresentato dalla compagnia teatrale La Corte delle Spade, con musiche scritte da Giampiero Roversi. Il gruppo di spettacolo La Corte  delle  Spade, specializzato in rappresentazioni teatrali storiche,  si  propone di portare in vita la storia attraverso la recitazione.

 

Nel corso del 2007 ha debuttato con successo ne "I Leoni d'Argouges", scritto e diretto da Claudio Calafiore. Dopo oltre un decennio sulla scena, sfruttando le potenzialità di ognuno, il gruppo si cimenta nel 2009 nel progetto musical. Questa volta in scena "Gli Uccelli". La storia narra dei due protagonisti, Pisetero ed Evelpide, che, stanchi di vivere tra gli uomini, lasciano Atene, divorata dalla passione e sull'orlo del crollo definitivo, e si recano dagli uccelli in cerca di Tereo, un tempo re della Tracia, che fu trasformato dagli dei in Upupa per punirlo della sua crudeltà. Proprio lui, che parla ancora la lingua degli uomini e l'ha insegnata agli uccelli, si fa convincere e convince gli altri uccelli dei grandi vantaggi che trarrebbero dalla fondazione di una nuova città la cui esistenza darà una svolta al mondo. Nasce così la città tra le nuvole.

 

L'atmosfera attraverserà situazioni comprese tra la farsa e la tragedia attraversando tutto lo spettro degli umori del teatro, leggi l'orrore e l'amarezza nei confronti degli esseri umani capaci di trasformare il simbolo stesso della libertà, gi uccelli, dotati del bene unico del volo e caratterizzati dall'individualità, in un massificato e non pensante esercito invasore.

 

Questo adattamento altro non è che l'esposizione di tutti i concetti e di tutte le anime teatrali che il testo possiede. La satira è stata sostituita dalla spettacolarità, gli ammiccamenti al pubblico di Aristofane da coreografie di danza e canzoni; tutto è cambiato e tutto è rimasto intatto, perché il vero spirito del testo è ancora lì, nudo e pulsante, in attesa di essere colto e capito.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Per info e prenotazioni tel. 348.2942193 oppure e-mail: lacortedellespade@tiscali.it            

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -